sabato 28 maggio 2011

James al Volkswagen, MoMA & MoMA PS1 Celebratory Dinner

James Franco, MoMA NY
Ospite lunedi scorso al gala celebrativo della nuova partnership artistica tra Volkswagen, MoMA e MoMA PS1 (un sodalizio di due anni che include la creazione di nuovi spazi per l'arte e la promozione di artisti emergenti), James Franco è stato intercettato da Bennett Marcus del New York Magazine che ha potuto fargli qualche domanda sui numerosi impegni che lo vedono protagonista. "E' vero, ho comprato i diritti di alcuni dei libri che più amo e che mi piacerebbe portare sullo schermo", ha detto "ma questo non significa che farò tutto quest'anno". "Non sono poi così impegnato. Questa convinzione nasce dal fatto che girano molte notizie non vere che mi fanno sembrare più occupato di quanto in realtà non sia". Ma dei rumours che girano sul suo conto, James ne conferma uno molto particolare, e stiamo parlando di Rebel e del nome di Brad Renfro inciso sulla spalla con un coltello. Ha fatto male? "Uhm, no!" Non sarà difficile coprirlo quando girerai film? "Vedo la mia spalla tipo una volta al mese", risponde ridendo.

imagebam.com imagebam.com imagebam.com imagebam.com
fonte nymag

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento