giovedì 4 agosto 2011

James Franco al Jimmy Kimmel Live

Se avete avuto qualche perplessità leggendo della Non-Visible Art, progetto a cui James ha partecipato di recente, lasciando interdetta una buona fetta di pubblico, non perdete l'intervista al Jimmy Kimmel Live andata in onda ieri sulla ABC, dove cerca di spiegare l'inspiegabile senza però prendersi troppo sul serio. Per chiudere, ricordo ancora i prossimi appuntamenti televisivi: Hamish and Andy (4/8), Ellen (5/8), The View (5/8), Conan O'Brien (9/8).





14 commenti:

  1. Grande James, come sempre. Adoro sentirlo parlare. Fin ora mi sembra la migliore intervista per la promozione di Rise od the Planet of the Apes.

    Non mi piace quando Kimmel ride mentre James spiega la Non Visible Art. Voglio dire, puoi essere scettico quanto vuoi, ma non ridere in faccia a una persona che crede in quello che fa, per quanto pazzo possa essere il progetto. Mi sembra poco rispettoso. Voi che ne dite?

    RispondiElimina
  2. @chiara non posso risponderti.. perchè ridevo anche io XD

    RispondiElimina
  3. XD^
    Lo so, anche io sono un po' scettica, ma se lui fosse di fronte a me a spiegarmi di che si tratta, io lo ascolterei, non mi metterei a ridergli in faccia.
    (va bè, se lui fosse di fronte a me e mi parlasse, io perderei i sensi prima di pensare a qualsiasi cosa... ma questa è un'altra storia)

    RispondiElimina
  4. Io ho cercato di parlare della non-visible art con Mamma Franco tirando in ballo il gioco simbolico, ma non mi ha risposto. Forse non era daccordo ahah! Ho riso anche io, ma principalmente perchè lui non mi sembrava scocciato. Per lo meno ha chiarito che è solo una partecipazione, perchè come al solito si era diffusa la notizia che era un progetto partorito da lui e per il quale si stava intascando un bel po' di soldi! Niente di più falso, a lui non entra in tasca nulla.

    RispondiElimina
  5. Mi era piaciuta la spiegazione che avevi dato a Mamma Franco, peccato che non ti abbia risposto. Spero l'abbia letta almeno.

    RispondiElimina
  6. Non so nemmeno io come ho fatto ad esprimermi col mio inglese claudicante ahah! Grazie Chiara :)

    RispondiElimina
  7. Grande intervista!Chiara ha ragione non è rispettoso ridere in faccia a una persona(a dire il vero anch'io ho riso di brutto)che crede in ciò che fa...a proposito di francosmom quando ha ritwittato un mio tweet sono quasi svenuta!

    RispondiElimina
  8. Davvero? Cosa avevi twittato? (mi sento un'idiota a dire 'twittato')

    RispondiElimina
  9. Ahahaha!Chiara anche a me non piace dire questa parola non so perchè ma mi fa sentire scema...In pratica ho risposto a un suo tweet dove parlavo della galleria che gestisce Tom (la Firehouse Art Collective) e che mi piacerebbe molto visitarla.Un pomeriggio vado per leggere la posta elettronica e trovo un e mail con scritto che francosmom aveva twittato un mio tweet...Immagina la mia reazione Xo!

    RispondiElimina
  10. Immagino sì!! =)

    RispondiElimina
  11. Ahah grande Marianna! Anche io ho avuto la mia bella botta quando ha scritto che le sarebbe piaciuto leggere il blog, ma non capisce l'italiano :))

    RispondiElimina
  12. Accidenti Sonny!!!e tu cosa le hai risposto???

    RispondiElimina
  13. L'ho ringraziata dicendole che stavo già pensando ad una versione inglese del sito :)

    RispondiElimina
  14. Grande Sonny...mi piace francosmom(non solo perchè ha messo al mondo James).La loro è una famiglia che mi affascina(nonna compresa)sono tutti artisti che si danno molto da fare anche nel sociale senza approfittare della popolarità del cognome!

    RispondiElimina