martedì 24 luglio 2012

Continua la campagna 7FAM con nuovi scatti ispirati a Rodolfo Valentino

La missione di James Franco per l'ultima campagna Seven For All Mankind era di mischiare la Vecchia Hollywood con la Nuova, "L'intero approccio estetico della campagna si basa sul carattere eternamente ambiguo dei vestiti", dice Franco. "Possiamo pensare allo stesso tempo sia alla Vecchia che alla Nuova Hollywood perchè i vestiti si adattano a tutte le epoche."



La Vecchia Hollywood è ben rappresentata da punti di riferimento classici, tra cui il cimitero di Hollywood, il Sunset Boulevard, e il celebre tatuatore Mark Mahoney. La Nuova, invece, dal giovane cast, tra cui Lily Donaldson, Lou Doillon, Cody Horn, e Henry Hopper (anello di congiunzione tra le due Hollywood in quanto figlio del compianto Dennis Hopper). La lista è internazionale (Doillon è francese, Donaldson inglese), ma gli europei hanno sempre trovato un'isola felice in Hollywood, proprio come la fonte di ispirazione della campagna, Rodolfo Valentino. "Era il più grande sex symbol del cinema muto, tanto che alcuni giornalisti scrissero pezzi sul generale declino della mascolinità attribuendolo all'eccessiva effeminatezza di Valentino", dice Franco a Style.com. "Ma ora, quasi un centinaio di anni dopo, possiamo celebrare la sua ambiguità." La campagna debutterà in esclusiva su Style.com, così come alcuni video dietro le quinte, e sul canale youtube di 7FAM dal 26 luglio. (fonte style.com)

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento