lunedì 26 marzo 2012

Palo Alto: Stories, finalmente in Italia pubblicato da Minimum Fax

Non poteva capitare in mano migliori. "Palo Alto: Stories", il debutto letterario di James Franco del 2010, verrà distribuito in Italia da Minimum Fax, casa editrice indipendente che ha pubblicato autori di culto come Raymond Carver, Richard Yates e David Foster Wallace. "In stato di ebbrezza", questo il titolo scelto per la versione italiana, sarà disponibile da aprile. Qui sotto la copertina e, dopo il salto, la nota di presentazione del libro più un piccolo estratto.



Lontana dall'immagine di ordine e benessere tipica della Silicon Valley (oggi vi ha sede, ad esempio, il quartier generale di Facebook), la Palo Alto degli anni Novanta è, nelle pagine di James Franco, lo scenario desolato di storie di confusione e frustrazione adolescenziale. Fra i campetti da basket, le case borghesi e i viali alberati, i teenager protagonisti di questi racconti sfuggono alla noia e alla solitudine dandosi all'alcol, alle droghe, al sesso casuale, alla violenza. Franco racconta le loro storie senza edulcorare nessun dettaglio, ma lasciando trapelare, dietro la distaccata brutalità del quotidiano, la tenera e dolorosa umanità dei suoi protagonisti.

«Andavo così bene in matematica che in estate mi hanno mandato a fare uno stage alla Lockheed Martin. Fabbricavano missili e satelliti. Ero l'unica ragazza dei dieci studenti scelti. Il mio lavoro consisteva nel guardare vecchie bobine di film sulla luna. Ce n'erano a centinaia. Io dovevo annotare macchie e graffi sulla pellicola. A volte la luna era piena; a volte, mentre la guardavo, diventava un po’ più piena. Altre volte la pellicola era così graffiata che saltava, o si spezzava. Passavo in quello scantinato quaranta ore a settimana. Ho guardato moltissime lune. Era diventato così noioso che a un certo punto ho smesso di cercare i graffi. Preferivo disegnare sui fogli del computer che rimediavo dal cesto della carta da riciclare. Disegnavo arcobaleni, persone, città, pistole, gente che veniva colpita e sanguinava, gente che faceva sesso. Provavo a fare ritratti di persone che conoscevo. Quelli della mia famiglia venivano fuori sempre buffi, facevano ridere perché erano somiglianti ma non troppo. Poi disegnavo tutte le cose della mia infanzia, tipo Hello Kitty e Iridella e i Miei Mini Pony. Disegnavo i G.I. Joe di mio fratello. Disegnavo i Miei Mini Pony che uccidevano i G.I. Joe. Ho fatto centinaia di disegni ed erano tutti brutti. Non ero brava a disegnare. Era anche un po' triste tutto quel disegnare perché mi faceva vedere cosa avevo dentro. Disegnavo tutto quello che mi veniva in mente. E tutto quello che avevo dentro era una manciata di giocattoli, e programmi televisivi, e la mia famiglia. La mia vita era noiosa. Avevo baciato solo una volta, ed era stato con mio cugino gay, Jamie».

Da In stato di ebbrezza

18 commenti:

  1. NOOOOOOOOOOOOOO!!! Ma finalmente!!! Che bello che bello che bello che bello!!! Che fantastico inizio di settimana!!!
    Grazie per la news Sonny!!! Non sto nella pelle!!

    Un bel tour promozionale in giro per le Feltrinelli d'Italia ci sta tutto. Lo so, sogno in grande, ma non ci posso fare niente! XD

    RispondiElimina
  2. SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII EVVIVAAA!Che bel regalo di compleanno (anticipato)!Che belloooooooo!:D Grazie per questa bellissima notizia Sonny!
    @Chiara Magariiiiiii...Sogno anch'io con te:)

    RispondiElimina
  3. L'ho già prenotato alla Feltrinelli! Mi hanno detto che l'uscita è prevista per maggio, ma preferisco dar retta alla data indicata sul sito di Minimum Fax! :))

    RispondiElimina
  4. a me è piaciuto leggerlo in inglese ... quindi non so magari lo sfoglierò in libreria ma non credo di comprarlo .. però è già qualcosa che l'hanno pubblicato :))

    RispondiElimina
  5. Sarebbe l'ideale che almeno noi che lo seguiamo, lo comprassimo. Perchè se Franco "vende", magari ci fanno arrivare anche "The Dangerous Book Four Boys", eh. @ddoll, hai una responsabilità sulle spalle ahah

    RispondiElimina
  6. ma perchè devo far arricchire gente già ricca? ç__ç

    se io ho questa responsabilità, lui ha quella di venire a venezia .. quindi comprerò il libro solo quando ci sarà l'annuncio della sua venuta XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah che ne dici di ricattarlo...XD O viene a Venezia o non compreremo il suo libro:P

      Elimina
    2. proprio lui non ci cadrebbe :/ #tristezzaapalate

      Elimina
  7. Lui è già venuto, sei tu che no sei andata #girailcoltellonellapiaga :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'entra XD
      comunque non è colpa mia, è colpa del mio senso dell'orientamento u.u

      Elimina
  8. Finalmenteeeeeeeee!!!!!!!!!!!!! Grazie Sonny, che bella notizia!!! Pensa che avevo trovato il blog proprio cercando informazioni sul libro!! Finalmente lo potrò leggere!

    RispondiElimina
  9. Carlotta Franco26 marzo 2012 21:58

    Sono stracontentaaa! Lo prenderò subitoo! speriamo arrivi il prima possibileeeeeee! non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
  10. Gioisco con voi! Tra le chiavi di ricerca del blog più gettonate c'è proprio l'uscita italiana del libro, mi fa piacere avervi dato questa notizia. Uscirà dopo Pasqua, l'ho chiesto personalmente a @minimumfax ;)

    RispondiElimina
  11. Ma che bella notizia!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Carlotta Franco02 aprile 2012 22:21

    Allora, novità sull'uscita del libro??

    RispondiElimina
  13. Ciao Carlotta! Salvo cambiamenti dell'ultima ora esce dopo Pasqua, ma la data esatta non è stata ancora comunicata.

    RispondiElimina
  14. Carlotta Franco03 aprile 2012 21:20

    Grazie Sonny ;) Aspetterò con ansiaa! Aggiornamii in caso di novità! :D Thankss

    RispondiElimina
  15. Leggo questo bellissimo post dopo Pasqua e spero non manchi molto all'uscita del libro. Non sto più nella pelle!!!!!!
    Dopo 2 anni si sono decisi finalmente di tradurlo! evviva

    RispondiElimina